Log In

La Chimica:

insegnare a impararla imparare a insegnarla

logo
logo
logo
docenti
Percorsi Didattici
CnS-la-chimica-nella-scuola-logo

CarboidratiDopo un ritardo geologico sono riuscita a completare il secondo modulo CLIL sui carboidrati. Il primo modulo riguardava i lipidi, il loro ruolo nella membrana cellulare e le loro applicazioni nel campo della detergenza e della cosmesi. Anche questa volta ho scelto uno sfondo tematico sui cui impostare una consistente parte del modulo: l’analisi degli alimenti e alcuni trattamenti cui sono sottoposti, senza ovviamente alcuna pretesa di esaustività. Gli argomenti affrontati si prestano a delle trattazioni vastissime, per le quali si rimanda allo sconfinato materiale che è possibile reperire su fonti cartacee e sul web. Il mio intento è semplicemente quello di favorire l’acquisizione di alcuni concetti fondamentali in lingua inglese, motivo per cui la parte teorica, ridotta all’osso, funge semplicemente da punto di partenza. Saranno poi le spiegazioni dell’insegnante e le ricerche condotte dagli studenti a fornire i necessari approfondimenti, utili anche per rispondere ai questionari proposti. Per quanto riguarda la scelta delle esperienze di laboratorio, ho cercato nuovamente di trovare un equilibrio tra quelle “tradizionali” (la ricerca dell’amido e degli zuccheri in alcuni campioni di cibo, inversione del saccarosio) e quelle insolite (ricerca dei glucosidi cianogenici, comprensione del processo di preparazione dei popcorn al microonde). Queste ultime sono state scelte cercando di conciliare originalità e semplicità di esecuzione; talvolta esse richiedono l’uso di sostanze solitamente assenti nei laboratori scolastici, ma di facile reperibilità. Rispetto al primo modulo, ho aggiunto gli avvertimenti sulla sicurezza. Si pregano i lettori di segnalare eventuali errori: se infatti è difficile redigere dei materiali didattici nella propria lingua madre, ovviamente la difficoltà aumenta quando si usa una lingua straniera, sia attraverso la traduzione sia attraverso il riadattamento di materiali preesistenti (in ogni caso evitando il facile quanto inutile copia&incolla selvaggio che non mi stancherò mai di rimproverare ai miei studenti).

Qui è possibile scaricare il modulo: CLIL for Chemistry_2.

Nella speranza che alcuni colleghi lo trovino utile, mi riprometto di pubblicare un terzo modulo sulle proteine osservando un intervallo temporale molto più ridotto!

Print Friendly, PDF & Email

2 risposte a Secondo modulo CLIL sui carboidrati

  • Teresa Celestino scrive:

    Mi fa piacere che questo lavoro possa servire effettivamente a qualcuno. Purtroppo nel prossimo periodo non avrò tempo di pubblicare i restanti moduli, ma sicuramente cercherò di trovarlo non appena gli impegni familiari e professionali si saranno un po’ allentati.
    In bocca al lupo,
    Teresa

    PS: perché “semplice abilitata”? Ottenere l’abilitazione è un grosso passo avanti!

  • Augusta del Vecchio scrive:

    Grazie sei bravissima sto rubando il tuo lavoro per studiare dato che devo fare concorso sono una semplice abilitata
    Buon lavoro e wwwww la chimica e speriamo di ottenere in futuro l’insegnamento nei licei di tale materia. La chimica ai chimici!!! Per mille motivi ma primo fra tutti le competenze e l’abilita’ che ha un laureato in chimica o chimica industriale (come me) nel trasmettere l’amore per tale materia non ha eguali! E la chimica in Italia puo’ rinascere solo dalla scuola! Come del resto tutta l’Italia deve ripartire dalla Buona Cultura e dal finanziare questa e la ricerca! Sono convinta che solo così c’e’ il vero Progresso!!!!!!!!! Ancora complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PARTNER

 

baobab

associazione noprofit per la ricerca didattica d’aula e la formazione degli insegnanti
didatticare
didattica laboratoriale per scuola secondaria di I grado
gruppo-facebook-didattica-chimica
divulgazione_chimica